Dr.ssa VILLA Graziella

agopuntura

Sessualità

agopuntura e sessualità

La tradizione taoista mette in luce l’importanza di una equilibrata vita sessuale e dei benefici che ne derivano sia per l’uomo che per la donna.

Un sano approccio all’amore e al sesso permette di raggiungere la fonte dell’ armonia tra lo Yin e lo Yang, dove i 2 sessi dialogano in un moto continuo secondo le leggi del Dao.

Importante per preservare la salute, esattamente come l’alimentazione e il riposo, il sesso è un mezzo per rinforzare la propria energia e il benessere, aumentando la durata della vita.

Se l’atto sessuale è emblema dell’ armonia degli opposti, è anche un atto sacro di fusione e unione profonda e, per questo, benedetto dalla fertilità. Sebbene non tutti gli uomini o donne abbiano o desiderino avere figli, l’atto sessuale rimane comunque la possibilità di vivere un’autentica e totale comunione di carne e spirito, che attiva la potente energia sessuale alla base di ogni trasformazione.

I taoisti definiscono il rapporto sessuale "yun-yu", nuvole e pioggia: le nuvole sono l’essenza, il jing, il femminile, mentre la pioggia indica l’emissione seminale maschile.

La sessualità di coppia è l’emblema dell’ armonizzazione di acqua e fuoco: l’acqua femminile si serve del fuoco per riscaldarsi, lo fa lentamente e con uguale lentezza si raffredda; l’uomo si accende in fretta, come il fuoco, e altrettanto rapidamente si consuma, lasciando cenere.

Nello Huang Di Nei Jing si afferma che bisogna “ Nutrire il proprio spirito con la meditazione e la contemplazione, nutrire il soffio vitale con la respirazione, nutrire il corpo con gli alimenti e le piante, nutrire l’essenza con gli esercizi sessuali”.

Non è di secondaria importanza la distinzione del desiderio sessuale tra uomo e donna: nel maschio deriva dal fuoco ministeriale del Ming Men ed è quindi di natura più viscerale, istintiva; nella donna il desiderio è maggiormente connesso all’anima, derivando dal fuoco del cuore.

Nell’ambito dei disturbi sessuali sia maschili che femminili, il medico agopuntore imposta una terapia come sempre personalizzata, che affronta sia le cause di fondo che gli squilibri che ne derivano.

L’Agopuntura nella donna cura la frigidità (l’inibizione dell’orgasmo) e il vaginismo-dispaurenia, (il coito impossibile o doloroso, causato dall’ eccessiva contrazione della muscolatura vaginale), agendo sulla componente psichica, sulla lubrificazione e sulla muscolatura: infatti il riflesso orgasmico può essere inibito o ridotto sia dall’iperdistensione, che dalle contrazioni atipiche della muscolatura della pelvi.

L’Agopuntura nell’ uomo cura l’ eiaculazione precoce (questi pazienti vivono la loro sessualità a livello "cerebrale" e l'eccitazione raggiunge l'acme ancor prima della penetrazione), l’ inibizione sessuale (una forma di impotenza senza motivazioni organiche alla base, in cui il desiderio è presente), e l’ anedonia (la mancanza di desiderio sessuale). L’associazione con la terapia psicosessuologica può essere particolarmente efficace quando il sintomo sessuale è l’espressione di un conflitto comunicazionale e relazionale all’interno di una famiglia o di una coppia.
Generalmente il trattamento è costituito da un ciclo di circa 8-10 sedute con soddisfacenti risultati.

Share by: